DOPO CENTO LA NAVE È CONFISCATA

DI LUCA SOLDI

 

 

IL baratto, il negoziato degli ultimi giorni, sulla pelle delle vite umane, ha mitigato un poco il decreto sicurezza bis.
Tutto si è giocato sul filo del rasoio, con la spada di Damocle sulla testa di Conte. Ed ancora niente pare concluso.
Il premier ha vinto, si è salvato ma non poteva essere altrimenti
Il gioco delle parti è durato ben poco
Il risultato è che sparisce la multa a migrante, ed invece viene confermata la sanzione amministrativa da 10 a 50.000 euro a carico del comandante, dell’armatore e del proprietario della nave, viene istituita la confisca della nave se reitera il reato o se porta un numero di immigrati superiore a 100.
In questo caso l’ultimo della fila avrà il destino segnato
Un delirio infinito che si perpetra grazie alle indifferenze del nostro esecutivo