PERCHÉ UN PARTITO CHE HA TRUFFATO LO STATO PUÒ PERMETTERSI DI SPENDERE 40.000 € SU FB?

DI EMILIANO RUBBI


Io non voglio fare il populista, giuro.
Però vorrei capire una cosa.

Premesso che la Lega ha patteggiato la restituzione in 81 anni dei famosi 48.9 milioni di euro rubati (sì, rubati) allo Stato (ovvero agli italiani) in comode rate da 100.000 euro ogni due mesi, cioè 50.000 al mese, perché altrimenti sarebbe andata in bancarotta e sarebbe stata cancellata dalla faccia della terra.
Premesso che qualsiasi altra azienda, in una condizione simile, sarebbe fallita e i suoi dirigenti arrestati, com’è giusto che sia.
Premesso questo.

Mi fate capire perché un partito che ha truffato lo Stato sui rimborsi elettorali e viene “aiutato” a restituirli in rate da 50.000€ al mese (senza interessi), può, al tempo stesso, permettersi di spendere più di 40.000€ in UNA SETTIMANA (ovvero quasi quanto deve restituire ogni mese alla collettività) solo per sponsorizzare i post di Salvini su Facebook?

No, davvero, perché io non ci arrivo.