L’ANNUNCIO IN TANDEM DI CALENDA E RENZI: C’E’ ARIA DI ELEZIONI ANTICIPATE

DI VINCENZO VASILE

Dubito che se ne vadano. L’annuncio-tandem di Calenda e Renzi di una scissione pilotata per formare un partito di centro forse sarebbe riuscito meglio se il Pd non avesse tenuto le posizioni e non fosse arrivato secondo. Ma si vede che i motori erano già accesi, e poi c’è aria di elezioni anticipate. Non so quanti europarlamentari eletti nelle liste del Pd romperebbero il patto appena stipulato con i loro elettori, non so quale capacità di reazione avrebbe la dirigenza del Pd ancora in fase di rodaggio, anzi di ripartenza. Leggo che l’altra notizia di fantapolitica di questi giorni – le spoglie dell’Unità offerte in dote a Belpietro – sarebbe in qualche modo collegata a questa confusa corsa verso i moderati (che in Italia vengono evocati nella versione in camicia nera). Posso solo sperare che gli scaffali vuoti immortalati dalla famosa foto scattata negli uffici del Nazareno non siano la metafora di una rovinosa messa all’asta

Risultati immagini per L'ANNUNCIO IN TANDEM DI CALENDA E RENZI