AUGURI A CLINT EASTWOOD, 89 ANNI

DI MICHELE ANSELMI

Auguri a Clint Eastwood che oggi compie 89 anni. In un film di qualche stagione fa, “I ponti di Madison County”, diceva: “I vecchi sogni erano bei sogni… Non si sono avverati, comunque li ho avuti”. Naturalmente Eastwood nella vita ha avuto più fortuna di quel memorabile personaggio, Robert Kincaid. E tuttavia mi pare che la frase, malinconica e sincera, possa applicarsi in qualche misura anche all’attore e regista che continua, a un passo dal diventare vegliardo, a girare bei film. Così moderni, così universali. Poco mi piace, lo confesso, quando parla in pubblico di politica, la patetica gag di qualche tempo fa contro il presidente Obama non gli fa onore; e tuttavia il cinema che fa trascende le sue posizioni fortemente repubblicane, o addirittura “trumpiane”, perché riporta sempre l’individuo al centro del racconto, con pietà, rispetto, senso dello spettacolo e calda attenzione al “fattore umano”.