LA FLAT TAX È RIEDIZIONE DEL GIOCO DELLE CARTE

DI STEFANO FASSINA

Dalle parole del Vice Ministro Garavaglia, viene confermato che la Flat Tax è riedizione del gioco delle tre carte: l`Irpef non viene ridotta ma ridistribuita in modo regressivo. Si interviene sulle detrazioni fiscali che, come noto, sono progressive, e si eliminano i famosi 80 euro. Vuol dire che verranno penalizzati i redditi più bassi di lavoratori dipendenti e pensionati.
In questo modo si aggraverebbero disuguaglianze già drammatiche.
Va radicalmente cambiato segno sociale all’intervento.
L’unica strada progressiva e realistica per ridurre il carico fiscale alle famiglie è aumentare le detrazioni per figli a carico e per redditi da lavoro e da pensione, anche attraverso trasferimenti monetari agli “incapienti” dimenticati dagli 80 euro.