IO LA PENSO COME ROBERTO FICO

DI SANDRO RUOTOLO

La coerenza non abita qui. Oggi è davvero e da sempre la festa della Repubblica. Per ognuno di noi ha un sapore speciale e ognuno di noi può e deve dargli il significato che vuole. Oggi la penso come il Presidente della Camera Roberto Fico che l’ha dedicata anche ai migranti, ai rom, ai sinti che si trovano sul nostro territorio e che hanno gli stessi diritti e doveri. Si, oggi è il giorno giusto per un pensiero speciale rivolto agli ultimi e alle minoranze. È la festa di chi vive nel Bel Paese.