NON SIAMO DEGNI DI RACCONTARE CHI ERA ENRICO BERLINGUER

DI NELLO BALZANO

37 miliardi tagliati in 10 anni alla quota annua destinata al Servizio Sanitario Nazionale, quindi operati indistintamente da chi si professava di sinistra e chi da destra professa patria, sovranismo.
Diritti del lavoro cancellati da chiunque, dal ministro Treu in poi.
Scuola ed università pubbliche trasformate in strutture tra loro in competizione, dove il valore è correlato alla ricchezza del luogo dove si trovano, non dalla qualità di cultura da trasferire.
La politica diventata un lavoro per pochi privilegiati, dove il consenso è trasformato in poltrone e facili ruberie.
Ecco perché come Paese non siamo degni di raccontare, a chi non l’ha conosciuto, chi era Enrico Berlinguer, perché abbiamo tradito la sua idea di società, dove, prima di guardare al gonfiore dei portafogli, c’era la dignità delle persone, in particolare i lavoratori, i pensionati, gli studenti i disoccupati

Risultati immagini per NON SIAMO DEGNI DI RACCONTARE CHI ERA ENRICO BERLINGUER