LA POLITICA, CHE ILLUSIONE

DI ERNESTO BASSIGNANO

Dei miei 70, 50 li ho spesi per il pci, il pds, i ds, il pd. Dalla gloria all’ amarezza. Dai trionfi alla vergogna. Che gran finale compagni..che premio speciale il dover assistere a uno sfacelo di tale portata..dai Cantacronache, il Nuovo Canzoniere italiano, noi al Folkstudio , le campagne elettorali, le case del popolo e le grandi feste de l’ Unita’..a un Lotti che vuole aggiustare la Consip a mezzanotte pizza e Palamara. Da Pajetta Pertini ed Enrico ..a Zingaretti che ringrazia Lotti per “il passo indietro” condito di ogni pugnalata e minaccia.. Dal granitico e cupo Comitato Centrale di Controllo e il Bottegone..a un Nazareno violato dalle allegre merende con Silvio e Verdini..Ma chi me l’ ha fatto fare, invece di fare l”artistone come i due vecchi amici che mi portavo appresso e ora prendono 50 e 100 mila a sera e hanno folle e maxi orchestre ad accompagnarli nella celebrazione…aaaahhhh che truffa compagni..che illusione l’impegno politico in questo povero Paese disgraziato..che finale di partita osceno per un povero idealista..ieri ho chiamato il Maestrone per i suoi 79, ricordando i tempi dell’ Osteria delle Dame e i fiaschi di vino con Lolli e..mi sono commosso di brutto..si..son rimasto UMANO.