SELFIE. GLI ADOLESCENTI DI TRAIANO RACCONTANO

DI FRANCESCA DE CAROLIS

Un iPhone e due sedicenni. Per raccontare il rione Traiano, a Napoli, e i suoi adolescenti, attraverso gli occhi di Alessandro e Pietro. Pensando al loro amico Davide Bifolco, ucciso cinque anni fa da un carabiniere.
Traiano, i cui confini Alessandro paragona alla siepe che “dell’ultimo orizzonte il guardo esclude” e pure riesce a immaginare “interminati spazi di là da quella”…, e dove, come tutti a 16 anni, si sogna l’amore per sempre, “anche se lui passerà anni in carcere”.
Un bel “racconto dal vero” di Agostino Ferrente, per spazzare via un po’ di stereotipi. Traiano è rione del quartiere di Soccavo nella città di Napoli. Nell’estate di cinque anni fa se ne parlò, come accade, per un triste fatto di cronaca: la morte di Davide Bifolco, un ragazzo di sedici anni, colpito da un carabiniere durante un inseguimento. Era stato scambiato per un latitante. Davide non aveva mai avuto problemi con la giustizia… CONTINUA SU REMOCONTRO:

Selfie. Gli adolescenti di Traiano raccontano…