LA LUXOTTICA DI LEONARDO DEL VECCHIO E L’ACCORDO CON I SUOI LAVORATORI

DI NELLO BALZANO

Leonardo Del Vecchio proprietario e presidente della Luxottica, che detiene anche il marchio Rayban, ha siglato un accordo con i suoi lavoratori dove si prevedono 1000 stabilizzazioni di lavoratori precari, riduzione dell’orario di lavoro volontaria a parità di stipendio, parliamo di altri 10000 dipendenti. Possibilità di accrescere la professionalità con 30 ore di formazione, sempre compresa nell’orario di lavoro, chi aderisce ha diritto ad un premio di 700 euro spalmato sulle 12 mensilità.
Nella soddisfazione di questo risultato Del Vecchio ha dichiarato che il rispetto della dignità del lavoro favorisce tutte le attività dell’azienda.
Una lezione di grande stile, serietà e professionalità che dovrebbe essere di monito per tutti quegli imprenditori, i quali guardano solo al profitto e accecati da quest’unico obiettivo, continuano nell’operazione di elemosinare dalla politica riduzioni fiscali e misure per semplificare i licenziamenti, favorendo la precarietà, senza trascurare la piaga delle delocalizzazioni, deprecando in modo assoluto la possibilità di un salario minimo in studio al Ministero del Lavoro.

Visualizza immagine di origine