IN MOLISE NON C’È GUERRA, MANCANO SOLO I MEDICI

DI DOMENICO BALDARI

 

Il Ministro Trenta: “Stiamo esaminando la possibilità di inviare in Molise medici militari….”.
La lettura veloce di un titolo di repubblica.it mi fa pensare per un attimo che questi del governo sono riusciti a far scoppiare una guerra persino nel pacifico Molise. Poi vado avanti e leggo che si tratta soltanto di un rimedio alla carenza di medici negli organici degli ospedali. Forse già si sente l’effetto ‘quota100’ e dei pensionamenti anticipati.
Un sospiro di sollievo: meno male, in Molise non c’è guerra.