DENIGRARE CHI PENSA CON LA PROPRIA TESTA NON FA IL BENE DEL M5S

DI CHIARA FARIGU

‘Impostora, traditrice, zecca, vai all’inferno, fatti f*****e’… sono alcuni dei commenti a margine del pezzo da me condiviso in diversi gruppi dal titolo ‘Elena Fattori (M5S): Di Maio non sa più guidarci’.

   https://www.alganews.it/2019/06/25/elena-fattori-m5s-di-maio-non-e-piu-in-grado-di-guidarci/?fbclid=IwAR3Ol-rz1Jy63QTQPf9riQWMYPeJL9MrASsthFK4IQCW5w2wf8JI9Z8LF-Q

Tutti rivolti alla senatrice, rea di non essere prona alle decisioni calate dall’alto dal capo supremo. 
La Fattori, diversamente dalla Nugnes, non intende uscire dal MoVimento, rivendica il diritto di esercitare la libertà di critica costruttiva. Non per demolire ma per salvare la nave che affonda. Perché questo è innegabile.
Dimezzare il consenso elettorale in meno di un anno non è da tutti. Loro ci sono riusciti. E alla grande.
È incontrovertibile.
Ma pare non lo sia per questi lettori (?) che si fermano solo al titolo senza neanche entrare, non tanto nel merito (impresa titanica per chi ha gli occhi foderati di prosciutto), quanto nelle parole di chi vede il gruppo che ha contributo a far diventare MoVimento e poi primo partito italiano andare in malora.
C’è sofferenza nelle sue parole. C’è delusione per la sconfitta alle europee. C’è rabbia per aver anteposto alle ragioni di un contratto e ancor più al decisionismo di quell’alleato ingombrante e famelico di consensi, i loro principi.

C’è dolore per gli errori commessi e ancor di più per il fatto che vengano sottovalutati accantonati o imputati ad altri/altro.

Chi non vuol capire non vuole il bene del Movimento.
Chi non fa niente per cambiare, partendo dagli errori, tanti, commessi non vuole il bene del MoVimento.

 Chi denigra offende e insulta chi pensa con la propria testa non vuole il bene del MoVimento.
E se questo è l’elettorato, cada Sansone con tutti i filistei. Io che ho votato 5S condivido la delusione e la rabbia della Fattori.

E come lei rivendico il diritto di critica. Altrimenti l’estinzione ce la meritiamo tutta

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, primo piano