PERCHÈ LA SEA WATCH SUI TRACCIATI SI MUOVE A ZIG ZAG

DI LUIGI IRDI

Vedo che molti si chiedono il perché del percorso a zig zag della Sea Watch al largo di Lampedusa, così come rilevato da Vesselfinder. Senza che l’esercito del losco si adombri, posso provare a spiegarlo. La Sea Watch, al largo e fuori delle acque italiane non ha dato fondo all’ancora per ovvi motivi. Il mare è troppo profondo. Così è rimasta a galleggiare la fuori con i motori al minimo per avere almeno corrente a bordo. Il vento da terra la spinge naturalmente verso il largo, la fa scarrocciare. Così, quando scade troppo il comandante da una smotorata e la riporta sopravvento. E il processo ricomincia da capo. Capito? 😁 Da qui la traccia a zig zag.