CI STA CONDUCENDO ALLA GUERRA CIVILE

DI SERENA IANNICELLI

Guardavo quelle donne e quegli uomini che hanno insultato la capitana. Premesso che non ho un grande interesse per questa vicenda, dire ad una persona ”spero che ti violentino a quattro a quattro” mi fa orrore. Da un uomo me lo aspetto, da una donna no. O meglio, lo so che ci sono donne stupide, ma stupide da far pena, peró di solito, vilmente, per un’attitudine all’ignoranza, tacciono. Ascolto Bersani ed ha ragione: “ se ero lí a quello che ha detto questa cosa gli davo un cazzotto!” Bravo, anch’io. Ed é il mite Bersani. Salvini ha sdoganato DI NUOVO una violenza che credevamo vinta. Tu mi insulti io ti insulto, tu mi meni io ti meno, tu mi ammazzi e io ti ammazzo. Si chiama guerra civile, esiste, l’abbiamo vissuta. Un ministro dell’Interno che non é al corrente dei tanti pestaggi e soprusi che avvengono ovunque nel nostro paese, che ci sta a fare? Continua ad occuparsi solo di immigrati perché gli paga elettoralmente, ma ci sono tante brutte situazioni in giro, contro le donne, i neri, gli omosessuali, i ragazzi di sinistra che magari prendono l’iniziativa di fare un cinema all’aperto…