A PROPOSITO DI PD, ALCUNI CONSIGLI A ZINGARETTI

DI VINCENZO ACCOZZAGLIA VASILE

A me ricorda quei pezzi del Male creati da Vincino negli anni Settanta. L’autore in questo caso si fa portavoce di Togliatti (e Minniti e von Clausewitz) in un solenne cazziatone a Zingaretti perché non si asssocia alla chiusura dei porti del governo gialloverde. Ci ho pensato molto, prima di postare questo editoriale del Corriere, come si fa quando si teme di veicolare banalità e tesi artefatte pur avendo intenzione di criticarle. Ma alla fine eccomi qua. Anche perché nessuno mi toglie dalla testa che questi stessi consigli – magari in versione un po’ meno caricaturale – siano arrivati in questi giorni a Zingaretti, e non ne garantisco l’esito

Nessuna descrizione della foto disponibile.