GLI SCRICCHIOLII DELLA LEGA, PARTITO-PERSONA

DI MICHELE PIZZOLATO

Oggi 10 luglio 2019 faccio questa facile previsione: la Lega entro 12 mesi torna al 15%. Berlusconi è durato 20 anni, ma aveva tre televisioni. Salvini durerà poco perchè oltre a non avere alcun potere economico e mediatico a supporto, politicamente non ha nessun progetto se non fiutare l’aria: ieri contro l’Italia, contro i terroni, oggi “prima gli italiani”. Salvini gode di un voto di opinione; voto che ha la caratteristica di arrivare velocissimo e altrettanto rapidamente scappare, in caso di caduta in disgrazia. E basta pochissimo perchè la Lega crolli; perchè la Lega, come il PD renziano, è un partito-persona, a differenza del M5S più policentrico. Il consenso ai partiti-persona, senza un sostegno di un potentato economico-mediatico come quello di Berlusconi è destinato a crollare rapidamente con gli inevitabili rovesci della fortuna e con gli errori che caratterizzano i singoli, Salvini incluso. La destra di Berlusconi era indiscutibilmente più forte di quella di Salvini. E orecchi attenti sentono da tempo scricchiolii dalle parti della Lega.

Risultati immagini per GLI SCRICCHIOLII DELLA LEGA, PARTITO-PERSONA