HORMUZ, GRAN RISIKO IRAN OCCIDENTE, FATTI, RISCHI VERI E PROVOCAZIONI

DI PIERO ORTECA

Sale continuamente la tensione nel Golfo Persico. Evitato di un soffio lo scontro tra i “pasdaran” e una fregata inglese che proteggeva una petroliera. E’ la conformazione stessa dello Stretto e il Diritto sulla sua navigazione a rendere possibili eventuali incidenti. Il Golfo Persico continua a essere, in questa fase, il “core” (nocciolo) di tutte le aree di crisi planetarie. Anche perché basta poco, molto poco, a fare schizzare alle stelle il costo del greggio e, transitivamente, quello dell’energia. Dunque, la notizia di stamattina non fa altro che aggiungere inquietudine a inquietudine, sollevando l’ennesimo polverone in cui si fa fatica a capire veramente come siano andate le cose. L’Ammiragliato britannico e, successivamente, il Ministero della Difesa di Londra, hanno comunicato che una fregata lanciamissili inglese … CONTINUA SU REMOCONTRO:

Hormuz, ‘gran risiko’ Iran Occidente, fatti, rischi veri e provocazioni