IL PEGGIOR LIBERISMO PONE LE BASI PER DISTRUGGERE IL WELFARE

DI PAOLO FERRERO

Ladroni a casa nostra. Nella più totale disinformazione dell’opinione pubblica coloro che volevano aprire il parlamento come una scatola di tonno, oggi sono riuniti per distruggere il welfare. E’ infatti evidente che l’autonomia differenziata non solo produrrà una enorme disparità tra regioni più ricche e regioni più povere, ma spingendo sulle liberalizzazioni impedirà strutturalmente allo stato di operare per rimuovere le cause delle diseguaglianze. Proseguendo nel solco del peggior liberismo, quello del Fondo Monetario Internazionale, e dell’attacco alla costituzione fatto da Renzi, questo governo chiacchiera di immigrati e intanto pone le basi per distruggere il welfare.