LA CRIMINILITA’ UCCIDE PIÙ DI GUERRE E TERRORISMO, DATI ONU NEL MONDO

DI ALESSANDRO FIORONI

Nel mondo omicidi in aumento esponenziale negli ultimi 25 anni. Criminalità più di guerre e terrorismo. Le donne hanno spesso i carnefici in casa. Il continente più pericoloso è l’America del sud e del centro. Situazione più “tranquilla” in Europa, Asia ed Oceania. Giornalisti sempre più nel mirino.Rapporto Onu. Quante persone vengono uccise ogni anno nel mondo? La risposta dell’Unodoc, l’ufficio delle Nazioni Unite che si occupa del controllo delle droga e della prevenzione del crimine, sorprende il mondo. Più delle guerre e del terrorismo, uccide la criminalità. La Grande criminalità, ma non soltanto, mentre per le donne l’assassino si nasconde spesso in casa. I dati si riferiscono al 2017 ma la tendenza è a crescere, e c’è da aver paura. Gli omicidi presi in considerazione -dettaglio statistico a sua volta poco rassicurante- escludono quelli avvenuti per mano delle forze dell’ordine e quelli provocati dai conflitti armati, formula ambigua che dovrebbe far riferimento ad azioni di guerra da parte di organizzazioni criminali, vedi Narcos o simili… CONTINUA SU REMOCONTRO:

La criminalità uccide più di guerre e terrorismo, dati Onu nel mondo