LA CITTA IDEALE SECONDO IL SOLE 24 ORE E I TURBOMILANESI (O ORDOMILANESI)

DI ROBERTO SCHENA

 

Leggevo oggi una pagina del Sole 24 Ore e notavo che era tutta contenta perché a Milano i prezzi degli appartamenti sono aumentati e sono aumentati anche gli affitti. Siamo arrivati a €600 per una stanza. Gioiscono coloro che hanno comprato più appartamenti o coloro che vogliono vendere per avere una casa più bella. Non tanti tutto sommato.

Secondo il giornale una città che funziona si comporta in questa maniera cioè diventa sempre più cara e invivibile per chi ci abita mentre altri ci guadagnano speculandoci sopra . Da qui la necessità di continuare a ricorrere alle kermesse internazionali che portino turismo, ovvero gli unici allocchi in grado di pagare quelle somme. Se non altro perché sostano pochi giorni. Questo però è il modo di sbilanciare completamente una città come già è accaduto ad altre Metropoli come Barcellona Londra New York Madrid, vivibili per i turisti invivibili per i residenti. Senza contare che questo tipo di turismo mordi e fuggi non è turismo di cultura non fa il bene della città. La usa e basta, tendenzialmente la distrugge.