L’ON. FRANCESCA DONATO -LEGA E IL REGOLAMENTO DI DUBLINO

DI CORRADO GIUSTINIANI

Assisto a una puntata imbarazzante di “In onda”. L’onorevole Francesca Donato, della Lega, sostiene che la riforma del Regolamento di Dublino, approvata dal Parlamento europeo nel 2017 e poi abortita, “obbligava l’Italia a tenersi per dieci anni gli sbarcati”, mentre invece ne imponeva il collocamento obbligatorio in tutta l’Unione in base a popolazione e Pil di ciascun Paese, e i due conduttori Luca Telese e David Parenzo non sono in grado di contrastarla, semplicemente perché poco o nulla sanno di quella riforma. Dobbiamo batterci il petto anche noi: il giornalismo “non tutto ma di tutto”, anche se interpretato da professionisti capaci, è una parte del problema di questo Paese.

Visualizza immagine di origine