MUOS: LE GUERRE USA TELEGUIDATE DALLA SICILIA?

DI ENNIO REMONDINO

Il Muos è un sistema satellitare che consente la trasmissione di comunicazioni, informazioni, disposizioni e ordini a dispositivi mobili, come droni e sottomarini Usa. Ipotesi e legittimi sospetti. «Un sistema composto da gigantesche antenne paraboliche, quattro delle quali sono piazzate in luoghi isolati, a causa delle forti emissioni elettromagnetiche, che potrebbero avere ripercussioni sull’ambiente e sulla salute delle persone», scrive Clara Statello, sull’agenzia di stampa russa Sputnik, che non è esattamente ‘fonte terza’, ma non è detto che dica bugie. Qualche forzatura di parte forse, ma certamente giustificati i timori delle popolazione che la reporter riporta. Scopriamo comunque, testimoni i nostri occhi italiani, che nel 2014 la quarta è ‘parabolona’ stata piazzata nel cuore del Mediterraneo, Niscemi, un paese al centro della Sicilia, «all’interno di una riserva naturale di alberi di sughero, la Sughereta», specifica la reporter ambientalista. E poco dopo è diventata operativa… CONTINUA SU REMOCONTRO:

Muos: le guerre Usa teleguidate dalla Sicilia?