È SCOMPARSA NADIA TOFFA DELLE IENE. SORRIDEVA LO STESSO NONOSTANTE IL CANCRO

DI MARINA POMANTE

 

Aveva 40 anni era nata a Brescia il 10 giugno del 1979. Conduttrice tv e giornalista, era salita alla notorietà del grande pubblico grazie alla trasmissione “Le Iene”. Aveva iniziato la sua avventura televisiva su Telesalento, emittente tv locale, quando aveva solo 23 anni, poi passò a Telebrescia fino al 2009 quando diviene inviata appunto de Le Iene. E’ qui che le sue inchieste fanno emergere scandali sul Servizio Sanitario nazionale, sulle slot machine, lo smaltimento illegale dei rifiuti che vede coinvolta la camorra in Campania.

Ha pubblicato 4 libri, l’ultimo nel 2014 “Quando il gioco si fa duro” sul fenomeno dell’azzardopatia in Italia.

Nel corso di un servizio a Trieste il 2 dicembre 2017 ha avuto un malore, e per un po’ e rimasta lontana dal lavoro. L’11 febbraio 2018 torna alla conduzione del programma televisivo Le Iene, ed in questa occasione rivela pubblicamente che ciò era dovuto a un tumore.

Il suo racconto aperto e senza veli del suo stato di salute le costò addittura attacchi, ma questo non le inibì mai di mostrarsi sorridente.

Il 13 ottobre 2018, Nadia Toffa è ospite del programma televisivo “Verissimo” e parlando di sé racconta di essere ancora affetta dal tumore, ricomparso da circa sette mesi…

Nadia Toffa si spegne stamattina, ne danno annuncio i colleghi sui social network con parole d’affetto. Una vita breve vissuta fino in fondo nel limite delle possibilità, Nadia non si era mai arresa e fino all’ultimo ha vissuto a testa alta, magrado il cancro che non ha mai smesso di aggredirla.