LO SBALLO DEL SOVRANISMO MESSO A NUDO DAL PARLAMENTO SOVRANO

DI GIORGIO DELL’ARTI