SALVINI COME UN TRONISTA ALL’ISOLA DEI FAMOSI

DI VANNI CAPOCCIA

Ce l’avete presenti i tronisti e i modelli che partecipano all’Isola dei famosi? Quelli giovani e belli, con il corpo scolpito e i muscoli pieni di proteine animali e carnitina. Li scelgono perché imbastiscano una storia con l’equivalente femminile, fingano che sia amore vero e scopino nascondendosi un po’ ma non al punto di non essere visti dagli spettatori.

Il problema è che dopo due o tre puntate di digiuno i muscoli, tutti, si sgonfiano e li vedi sdraiati sullo stuoino con il dottore che gli misura la pressione.

Salvini è lo stesso. Ha trasformato la sua azione di ministro nel reality del selfie e del Papeete. È diventato un pallone gonfiato non dai fatti, ma dalla sua macchina comunicativa; giustamente la chiamano la Bestia mentre noi siamo i fessi che la pagano.

Con il risultato che quell’attempato finto ragazzo sulla via della mezza età che pretende tronfio pieni poteri, che sbava gonfio di mojito davanti alle cubiste si sta sgonfiando sotto la pressione del suo ego smisurato e della sua incapacità.

(foto presa da internet)