MA DAVVERO IL M5S NON IMMAGINAVA IL VOLTAFACCIA DI SALVINI

DI RENATA BUONAIUTO

Facebook stavolta è meglio se non te lo dico a cosa sto pensando….
Ma davvero il M5S non immaginava il voltafaccia di Salvini? Lui non ha vinto le elezioni e non ci sarebbe mai riuscito, morale ha inscenato una possibile coalizione per acquistare visibilità e potere. Ha monopolizzato la scena, sfruttando l’inesperienza dei giovani luigini di turno. Ha fatto la voce grossa su tematiche quali immigrazione, salvo poi nascondersi quando si paventava un processo contro di lui (caso Diciotti) avvalendosi di un’immunità parlamentare, che in passato aveva tanto condannato, non ha ritenuto di doversi presentare in aula nemmeno per i presunti finanziamenti illeciti Russia – Lega, mandando come di consueto Conte in avanscoperta…insomma fra deliri di onnipotenza, esasperato protagonismo e minacce più o meno plateali, del genere o con me o contro di me, Salvini ha giocato con la vita di tutti noi e la cosa divertente è che lo stiamo pagando da mesi, anni perché faccia questo…gli stiamo assicurando una pensione che noi non vedremo nemmeno dopo 40 anni di onorato e faticoso lavoro. Forse davvero ci meritiamo tutto questo, forse davvero siamo tutti luigini, che dietro a qualunque venditore di fumo, ci lasciamo trascinare via. Tanti poveri illusi che quotidianamente dimenticano i sacrifici fatti per portare avanti le proprie vite e che danno credito a qualunque falsa promessa. In questi 14 mesi abbiamo sviluppato sentimenti di odio, razzismo, abbiamo tirato fuori il peggio di noi. Siamo passati dal bunga bunga alla guerra contro i neri. Con Salvini la giovane Ruby sarebbe affogata in mare, piuttosto che diventare la nipote di Mubarak ma converrete che in entrambi i casi lo squallore è lo stesso.
Comunque dopo una interminabile diretta televisiva iniziata alle 15, la parola passa al Presidente, non vorrei essere nei suoi panni, anche perché io la risolverei a modo mio. Un piccola barca e…tanti saluti.