AL PD IL RUOLO DELL’UTILE IDIOTA NELLA FARSA DEL POTERE E DELLA CRISI

DI DOMENICO BALDARI

Sembra già chiaro che nella farsa del potere e della crisi al PD sia stato assegnato il ruolo dell’utile idiota o, volendo essere benevoli, del moderatore nella competizione tra i diversi avventurismi e velleitarismi, dell’elemento stabilizzante nell’improvvisazione permanente. In ogni caso, il ruolo del condannato alla mortificazione .
Dobbiamo sperare, non per il PD in quanto tale, ma per la pura decenza democratica, che Zingaretti riesca a tenersi spettatore della farsa, che non voglia essere il quarto buffone sulla scena. Per questo ruolo bastano e avanzano Renzi, Salvini e Di Maio.