CIAO CORE…SALVINI ROSICA

DI MICHELE ANSELMI

“Pare che stia nascendo un governo che ha le poltrone come unico collante, lontano dal Paese reale”, nato da un “gioco di palazzo”. Sono le dichiarazioni di Matteo Salvini in conferenza stampa al Senato. “Chi ha paura del voto del popolo non ha la coscienza pulita” ha detto il leader della Lega che si dice pronto, in caso di elezioni, “a una manovra economica epocale”. Il possibile accordo tra M5S e Pd viene definito “un classico ribaltone all’italiana, pronto da tempo”. Pronto da tempo? Capisco l’esigenza salviniana di trovare capri espiatori, per mettere una pezza alle manovre tatticamente scombinate che lo porteranno, ci si augura, fuori dal governo del Paese. Ma che lui continui a parlare di “poltrone”, dopo essere rimasto fino all’ultimo ben attaccato col Vinavil alla sua in quel del Viminale, fa abbastanza sorridere.