A PROPOSITO DI EVASIONE FISCALE

DI STEFANO SYLOS LABINI

Prima c’era la fissa delle privatizzazioni ora c’è l’evasione fiscale. Per prima cosa va detto che ci sono due tipi di evasione: quella che fa girare l’economia con i piccoli pagamenti in nero e l’altra di più grosse dimensioni che è associata col trasferimento di capitali all’estero. Dunque non tutta l’evasione è negativa ma come al solito si punta al bersaglio sbagliato perché il bersaglio grosso riguarda i poteri finanziari che movimentano grandi masse di denaro. E poi quando si investono capitali all’estero anche in modo trasparente non siamo di fronte ad un altro tipo di evasione ? Non è fiscale ma sempre di una fuga all’estero si tratta. Però questo fenomeno è considerato legittimo dalle regole dell’ideologia neoliberista.

Visualizza immagine di origine