LECCO, 43ENNE PRESA A MARTELLATE DAL MARITO, CHE TENTA IL SUICIDIO

DI CLAUDIA SABA

Roberta, 43 anni, di Lecco.
Da ieri sera, combatte contro la morte.
È stata presa a martellate dal marito, un uomo di 46 anni, davanti ai loro figli.
Di dodici e otto anni.
I vicini hanno allertato le forze dell’ordine dopo aver sentito le sue urla.
Giunti sul posto, gli agenti hanno trovato l’uomo in balcone che minacciava di gettarsi nel vuoto.
Ma gli agenti sono riusciti a farlo desistere, dal suo gesto.
Il 118, ha prestato immediatamente soccorso alla donna.
Dalle prime indagini, sembra che il marito non sopportasse l’idea della separazione.
E una lite, più violenta delle altre, si è trasformata in aggressione.
Roberta, trasportata all’ospedale Manzoni con codice rosso, è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico.
Ma le sue condizioni rimangono gravissime.
Al momento la prognosi resta riservata.
Anche il marito, si trova ricoverato all’ospedale.
È in stato di fermo per il reato di tentato omicidio e piantonato dagli agenti.