OGNI GENERAZIONE HA IL SUO VIETNAM. QUESTA VOLTA LO ABBIAMO NOI, AL CONFINE DELL’EUROPA

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANI

Ogni generazione ha il suo Vietnam.
Questa volta lo abbiamo noi, italiani, al confine dell’Europa.
Maledetti ipocriti, i nostri governanti.
Il nostro paese è il principale venditore europeo di armi offensive da guerra alla Turchia.
Che cosa pensavano che ci facessero?
Il 12 ottobre, in tutta Europa, si manifesta la solidarietà umana, civile e politica, nei confronti del glorioso popolo curdo, la prima etnia al mondo ad aver sancito per Legge la parità assoluta di genere nel 1920. Democratici, laici, socialisti da sempre.
E da sempre traditi da tutte le potenze occidentali.

Leoni da tastiera!!
Informatevi sulle iniziative nella vostra città e il 12 ottobre, come in tutta Europa, andate a ruggire la vostra scandalosa indignazione manifestando per la pace e la libertà dei curdi, il popolo che ha fatto il lavoro sporco a nostro nome eliminando militarmente l’Isis.
Non dimenticatevelo mai.