MANOVRA, SPUNTA IL ‘BONUS FACCIATE’

DI CHIARA FARIGU

‘Bonus-facciate’, si chiama così la detrazione dell’ultimo minuto inserita nella Manovra deliberata ieri sera dal Consiglio dei Ministri.

Bonus voluto dal ministro dei Beni culturali Dario Franceschini che oggi orgogliosamente ne dà notizia via twitter.
‘Nella legge di bilancio una norma coraggiosa che renderà più belle le città italiane. Con il Bonus facciate un credito fiscale del 90% per chi rifà nel 2020 la facciata di casa o del condominio, in centro storico o periferia, nelle grandi città o nei piccoli comuni’, scrive il ministro.

Un’opportunità per quanti decideranno di rifare l’esterno a case di proprietà spesso trascurato, per via dei costi, a favore dell’interno, che è quello che ‘si abita’.
Mentre la facciata di una casa, di un palazzo, è risaputo, appartiene non tanto a chi la abita quanto a chi la guarda. A tutti, dunque.