MALEDETTI AMICI MIEI NON E’ IL PEGGIOR PROGRAMMA TV

DI MARCO MOLENDINI

Se per Aldo Grasso Maledetti amici miei è il peggior programma della tv, allora vuol dire che (giustamente) non guarda la tv: dove pretenziosità e orrore viaggiano in perfetta armonia. E quando non c’è la pretenziosità è anche peggio. Il programma di Veronesi e soci non è riuscito, i tempi sono lentissimi, spesso sembra che i maledetti amici suoi non sappiano cosa fare, ma almeno è diverso rispetto a quello che passa il convento televisivo, dove i programmi leggeri sono una sorta di buco nero in cui sprofondare, privi di ironia, di leggerezza (appunto), spesso dominati da un gusto becero. Per non parlare, poi,
del bubbone dei talk che girano sempre attorno a se stessi, agli stessi argomenti e agli stessi ospiti che dicono le stesse cose a qualsiasi ora del giorno e della notte. Maledetti programmi loro.