CON QUESTA SQUADRA L’INTER PUO’ ANCHE PERDERE

DI GIOVANNI BOGANI

Finita la partita, non cambio troppo idea. L’Inter quando ha fiato è devastante: e questo nonostante non abbia due esterni decenti – Candreva non è all’altezza, secondo me.
A centrocampo l’Inter va bene: Brozovic con Barella e Vecino (se non si iberna strada facendo come oggi) o, meglio, con Sensi può farcela con chiunque.
In difesa Godin è sicuro, non perde la lucidità nelle situazioni più tremende; Handanovic resta il miglior portiere d’Europa, con Ter Stegen e pochissimi altri.
In attacco Lukaku invece è molto lento, si impone col fisico ma ci mette un’eternità per voltarsi, meglio Lautaro che spinge sempre.
E poi, non è una sconfitta contro una squadretta: avevano di fronte la Solbiatese, ma una squadra con Witsel, Hummels, Goetze e quel Sancho che è un assoluto fuoriclasse. Secondo me è soprattutto lui che ha vinto la partita. Con i suoi scatti, i suoi dribbling, i suoi assist. Non ci sarebbe stata rimonta senza di lui. Ecco, uno come lui servirebbe all’Inter.

Visualizza immagine di origine