LA PECORA ELETTRICA NON PUÒ ESSERE LASCIATA SOLA

DI MASSIMILIANO SMERIGLIO

Tre omicidi a Cinecittà nell’ultimo mese, oggi un’altra brutta notizia.
Stava per riaprire La Pecora Elettrica, caffetteria e libreria a Centocelle incendiata lo scorso 25 aprile.

Dopo una gara di solidarietà che aveva coinvolto migliaia di persone era prevista una riapertura con inaugurazione per domani. Invece sono state di nuovo appiccate le fiamme al locale, e alla pizzeria adiacente.
Al momento ci sono pochi dubbi, e la matrice sembra quella della criminalità organizzata.

Non è possibile che vengano colpititi impunemente presidi sociali e culturali, che interi quadranti della città di Roma siano ostaggio di malviventi che impongono la propria legge con la forza.

Serve al più presto un vertice straordinario sulla criminalità organizzata a Roma, una città che altrimenti rischia di andare totalmente fuori controllo.
Solidarietà e vicinanza per chi con tanta fatica era riuscito a strappare pezzi di territorio allo spaccio e all’abbandono e che, ancora una volta, rischia di vedere il proprio lavoro andare in fumo.

La Pecora Elettrica non può essere lasciata sola da questa città.