IN POLONIA, NEL PAESE DOVE NASCONO SOLO FEMMINE

DI FRANCESCA SPANÒ

 

Un luogo irreale? Forse. Di sicuro è molto particolare. Ai confini con la Repubblica Ceca, in Polonia, esiste un curioso angolo di mondo dove da ben 12 anni nascono solo femmine. Come ciò sia possibile non è chiaro, ma intanto a Miejsce Odrzanskie il sindaco ha deciso che premierà coloro i quali riusciranno a mettere finalmente al mondo un maschio. Ha, dunque, istituito un cadeau speciale che al momento resta non consegnato.

Un villaggio del sud ricco di misteri

La notizia ha fatto il giro del mondo in poche ore, soprattutto dopo essere stata riportata dal The First News, il quale ha raccontato della presenza nel paese di 300 abitanti che, anno dopo anno, mostrano un massiccio aumento del sesso femminile. A corredo della breve, la presenza una squadra di Vigili del Fuoco tutta in rosa.

Che ne pensano i ricercatori?

Gli esperti sono al lavoro per capire se si tratti di genetica, miracolo o casualità. In particolare, il caso ha attirato l’attenzione di Rafał Płoski, capo del dipartimento di Medicina Genetica all’Università di Varsavia, che ipotizza anche l’intervento di particolari condizioni ambientali ma sta cercando nuove risposte in merito.

Dove sono finiti i maschi?

Della situazione si sta interessando pure una task force di investigatori. Potrebbero, infatti, esserci stati degli aborti forzati o selettivi e questo ovviamente va scongiurato. Al momento nessuna risposta certa in merito e il mistero continua. Attualmente si pensa che molto potrebbe dipendere da possibili parentele alla lontana dei genitori ma fin quando non ci saranno risultati confermati, è presto per avanzare ipotesi. A parlare raccontando la sua storia, è stato il capo dei Vigili del Fuoco, tra i pochi maschi presenti, il quale ha detto: “Sono arrivato in paese, ho sposato una ragazza del luogo e ho avuto due figlie. Mi piacerebbe avere un figlio ma è probabilmente poco realistico. Anche il mio vicino ha provato e ha avuto due ragazze. Penso che le donne qui non diano alla luce maschi”.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA