SETTANT’ANNI PER ENRICA BONACCORTI. UN COMPLEANNO SPECIALE

DI ENRICA BONACCORTI

Ecco, ce l’ho fatta, ieri ho compiuto settant’anni (lo scrivo così perché mi sembra più ‘morbido’ del numero..) e mi sono regalata il recupero che solo l’isolamento può ottenere: cell in modalità aereo, buio, e abbandono a quel riposo che gli ultimi continui impegni in giro per l’Italia – neanche a 20anni così numerosi – hanno impedito. Finalmente ho dormito, nel pomeriggio sono crollata! Per cui non ho risposto a nessuno, né a voce né sms né social. Poi la sera, dopo una cenetta indimenticabile perché vissuta con i miei amori Dada Teo e lo zio Báchilo, ho scartato i vostri regali, cioè tutti i messaggi che ho trovato qui e altrove, tanti e pieni di un affetto che riempie tutti gli spazi vuoti del mio cuore.
Grazie è una bellissima parola, ma insufficiente a dirvi quanto vi ringrazio. E mi scuso per riuscire a dirvelo, per ora almeno, solo così e non uno per uno, ma se ci fosse la telepatia sentireste le mie risposte uno per uno mentre vi leggo… ancora grazie, in questo incredibile periodo della mia vita, la televisione, il libro e forse persino altro, sentirvi vicino è importante più che mai. Buona vita a tutti voi‼️