IL MES E LE PAROLE DI GUALTIERI

DI ROBERTO SCHENA

Sentite care destre, è inutile che starnazziate tanto. Queste sono le parole di Gualtieri: che il trattato Mes sia ormai blindato è un mio giudizio POLITICO, non giuridico, è un mio pensiero e basta. Ancora adesso è possibile non firmarlo, non ratificarlo. Ecco le sue parole esatte:
“il consenso definitivo e formale del governo alla riforma del Mes e al pacchetto NON è ancora stato espresso e, come ho detto in Commissione, se da un lato il testo non è ancora stato firmato e sono tuttora in corso discussioni e negoziati su aspetti minori interni ed esterni al trattato, la mia valutazione che non ci sia reale spazio per emendamenti sostanziali è di natura POLITICA E NON GIURIDICA, in quanto come è noto in questa procedura vige la regola dell’unanimità”.
“Chi scrive che il Mes introduce la ristrutturazione del debito automatica dice una cosa falsa. Chi (durante le trattative condotte dal governo Conte 1, ndr) chiedeva l’automatismo è stato sconfitto. Su questo c’è stato il negoziato più duro, fortunatamente concluso con la vittoria dell’Italia e di altri che hanno detto no”.