SI TORNA AD ESSERE UMANI, GRAZIE A DUE GRANDI FIGURE ISTITUZIONALI

DI LEONARDO CECCHI

Finalmente. Eravamo abituati alla disumanità del decreto sicurezza bis. Ma oggi arriva la notizia attesa da tempo: l’oscenità delle multe milionarie a chi salva vite in mare verrà spazzata via. Così come la costante confisca delle stesse navi. Aiutare chi rischia di morire non sarà più un qualcosa da punire come se si trattasse di terrorismo.

Ce lo dice la Lamorgese. Che oggi annuncia che “è già pronto uno schema di provvedimento”. Uno schema che, in linea con i giusti richiami del Presidente della Repubblica, riaffermerà gli obblighi costituzionali e internazionali dello Stato anche in materia di diritto d’asilo. In altre parole: si inizia a tornare umani. Lentamente, perché la strada è ancora lunga (si dovrà aspettare dicembre). Ma almeno si torna ad avere speranza.

Come sempre, grazie a chi fa il suo lavoro con serietà. Senza retorica, senza propaganda. E soprattutto non sulla pelle degli altri. Grazie ad una grande donna ed un grande uomo che, ogni giorno, ci fanno riacquistare più fiducia nelle Istituzioni.