UN’INTERROGAZIONE PARLAMENTARE CONTRO CHI FAVOREGGIA ORGANIZZAZIONI NEOFASCISTE

DI NICOLA FRATOIANNI

Cose che accadono nel 2019: negare la biblioteca comunale per presentare un libro sul risorgere delle organizzazioni neofasciste in provincia di Brescia, perché è un luogo di cultura e non di politica, come ha fatto l’amministrazione leghista di Pompiano.
Evidentemente di questi tempi non dà fastidio solo la cittadinanza onoraria a Liliana Segre ma anche quelle inchieste sui neofascisti, come ha fatto il giovane giornalista Gervasoni che è costretto solo per aver fatto il proprio mestiere di cronista pure a vivere sotto sorveglianza per le continue minacce degli squadristi. Non è accettabile che ci siano settori della politica e delle Istituzioni del nostro Paese che non hanno rispetto della memoria o che sono infastiditi delle inchieste sul neofascismo.
Chiederemo con un’interrogazione parlamentare al governo che ci sia un intervento del Prefetto nei confronti dell’amministrazione comunale di quella realtà, perché non è più possibile tacere di fronte ad episodi di questo genere.