A GENOVA SEIMILA SARDINE. UNA MAREA UMANA

DI LEONARDO CECCHI

Qualcuno pensava che il fenomeno morisse alla seconda piazza. Qualcuno credeva che diffondendo bufale e calunnie sul loro conto la gente avrebbe preso le distanze dalle sardine.

E oggi Genova, con questa marea umana, è qui per dare a quel qualcuno la risposta. E’ qui per dire loro: avete ragione, la gente deve prendere le distanze da qualcuno. Ma quel qualcuno non sono le sardine. E’ chi crea odio. Chi diffonde ignoranza e bufale.

Siete voi. E ve lo diciamo qui, stasera, in seimila. Seimila.

Ancora una volta: avanti!