LA LEGA HA SCAMBIATO IL PARLAMENTO PER LA CASA DEL GRANDE FRATELLO

Gentile direttore,

cosa sta accadendo in Parlamento? Risse sfiorate, proposte di matrimonio: è questa la democrazia italiana?

Alberto Grasso, Marsala

Gentile signor Grasso,

Non solo lei, se lo sta domandando. Se lo starà di sicuro chiedendo anche  quella scolaresca di Palermo che giorni fa ha assistito alle scene da far west provocate dalla Lega dopo le parole del ministro Gualtieri sul Mes. Di certo gli studenti siciliani  non devono avere preso bene la cosa: ‘sono questi i nostri dipendenti? si scazzottano davanti agli occhi di tutti invece di confrontarsi politicamente? Per la cronaca, a  scatenare la rabbia dei leghisti è stato l’intervento di Piero De Luca (Pd) che ha ricordato  : ‘il partito di Matteo Salvini ha contrattato il Mes quando era al governo’.

Come se niente fosse, dopo l’episodio dell’emiciclo scambiato per un saloon, qualche ora più tardi c’è stata la proposta di  matrimonio di un altro deputato leghista, tal Flavio Di Muro, che esibendo un anello nell’aula della camera ha chiesto alla sua fidanzata Elisa di sposarlo. Intendiamoci, il gesto è nobile,  commovente e Di Muro fa simpatia solo a vederlo. Non ha insomma quell’ approccio con la bava alla bocca di altri suoi colleghi di partito.

 

Però , per rispetto alle istituzioni, non si può scambiare la camera dei deputati per il  set del Grande Fratello. Ed è forse  un po’ il segnale di un  degrado a cui l’estrema destra vorrebbe accompagnare il parlamento. Personalmente ho una teoria: il partito di Salvini, ma anche quello della Meloni,  per guadagnare punti nei sondaggi ha bisogno di far parlare sempre e comunque di sè. Altrimenti è probabile che, stando all’opposizione, finirebbe in un cono d’ombra.

Ma se così fosse, qualcuno dica al capo della Lega nord che in quelle aule si sono seduti statisti come Moro, Berlinguer, Pertini, che facevano politica e non avevano certo il prurito alle mani. Agli insulti preferivano insomma il confronto civile e democratico.   Qualcun altro poi  indichi   al partito di Salvini  la strada per L’isola dei famosi, dove risse e colpi di scena sono all’ordine del giorno . E fanno ascolti.

 

Di Muro (Lega): Proposta matrimonio? Accuse di Fico non le capisco