OGNI GIORNO IN ITALIA 88 DONNE SONO VITTIME DI VIOLENZA

DI PIETRO GRASSO

Ogni giorno in Italia 88 donne sono vittime di atti di violenza, una ogni 15 minuti. Sono numeri impressionanti che descrivono un problema profondo e diffuso: donne di tutte le età, di ogni classe sociale, italiane e straniere. L’unica caratteristica in comune delle vittime è il loro essere donne. L’unica caratteristica in comune dei carnefici è il loro essere uomini. Per far fronte a questo dramma servono molte cose, a partire dal finanziare e tutelare i luoghi di sostegno e supporto che rischiano la chiusura.
Ma da dove si comincia davvero a cambiare la società? Io credo la chiave sia farlo dalla scuola. È un lavoro complesso, è vero, ma nel lungo periodo è solo educando al rispetto che cresceranno ragazze e ragazzi incapaci di ogni sopraffazione e violenza di genere.

Oggi lo ribadisco ai più giovani, al Liceo “Leonardo Da Vinci” di Terracina. Insieme parliamo di diritti, rispetto, legalità.