ERIKA DE NARDO, UCCISE LA MADRE E IL FRATELLO A NOVI LIGURE

A 18 ANNI DAL DELITTO DI NOVI LIGURE, ERIKA DE NARDO SI E’ SPOSATA

DI CHIARA FARIGU

A 18 ANNI DAL DELITTO DI NOVI LIGURE, ERIKA DE NARDO SI E’ SPOSATA

A 18 anni dal delitto di novi ligure Erika De Nardo si è sposata, annuncia Don Mazzi.

Da tempo la giovane ha cambiato vita, dopo quel lontano 21 febbraio del 2001. Quando massacrò la sua famiglia, a Novi Ligure. Lei, col suo fidanzatino di allora, Omar, uccise sua madre e suo fratello di 11 anni Gian Luca.

La donna venne ritrovata sul pavimento della cucina, il figlio nella vasca da bagno al piano superiore. Scene raccapriccianti.

Delitto di Novi Ligure: un delitto efferato che sconvolse l’Italia intera.

Fu tanta la crudeltà (oltre 90 coltellate inferte) e troppe le bugie raccontate per depistare gli inquirenti che indagavano per trovare i responsabili di tanta efferatezza. L’allora sedicenne addossò la colpa a dei malviventi entrati in casa armati di coltello ai quali lei era riuscita miracolosamente a sfuggire. Bugie poi ritratte dopo ore di interrogatori.

Lei e Omar furono condannati a 16 e 14 in primo grado.

La sentenza fu poi confermata in Cassazione. Ma successivamente ridotta grazie all’indulto per buona condotta. Omar riacquista la libertà nel 2010, Erika nel dicembre del 2011.

Accanto a lei, sempre, suo padre Francesco.

A incoraggiarla e supportarla nel suo percorso di cambiamento e di espiazione della pena. In cella la ragazza si è prima diplomata e poi laureata in Filosofia col massimo dei voti.

Nella comunità di Don Mazzi, che l’ha accolta ancor prima che venisse scarcerata, ha svolto a lungo attività volontariato. ‘Ha maturato la giusta consapevolezza sulla tragedia, quella che permette di continuare a vivere. Il padre è stato molto importante in questo percorso’, commenta il prete della comunità Exodus.

La ragazza ribelle di allora non c’è più, sostiene Don Mazzi. Una donna matura, consapevole degli errori commessi e che ha pagato il conto alla Giustizia ha preso il suo posto. E oggi è pronta a ricominciare. Mettendo su famiglia.

Accanto a lei, come sempre, il padre Francesco

Erika De Nardo