È ROMANO IL CAMPIONE DEL MONDO DI MEMORIA

DI PATRIZIA ING.LASSANDRO

Si chiama Andrea Muzii il nuovo campione del mondo di memoria. Ha ventuno anni ed è romano. Al torneo che si è concluso a Zhuhai, in Cina, dove si sono confrontati oltre 170 esperti di memorizzazione si è classificato primo in assoluto, seguito con distacco da due concorrenti provenienti dalla Mongolia. Il campione romano, aspirante medico ha dichiarato che per acquisire questa importante capacità si è esercitato molto e che non è solo un dono di madre natura. La prossima sfida sarà a Dubai nel 2020, ossia alle Memoriadi, le Olimpiadi dei campioni della memoria.
Muzii è in grado di memorizzare un mazzo di carte da poker e in 5 minuti riesce a ricomporlo nella stessa sequenza. In 60 minuti memorizza la sequenza di 17 mazzi di carta da poker.
Il campione di memoria consiglia, per chi volesse migliorare le proprie capacità mnemoniche di allenare il cervello con i cruciverba, leggere, meditare per non meno di 10 minuti, affrontare la routine in modo diverso, evitare la routine. Consiglia di memorizzare anche la semplice lista della spesa mediante rime e immagini. Il metodo da lui utilizzato per memorizzare carte in sequenza è il metodo del «palazzo della memoria». Associa ogni carta a un dettaglio di un percorso ben noto e soprattutto consiglia di non scoraggiarsi mai perché anche a lui capitano i vuoti di memoria.