UN CALCIO ALL’ITALIA E A STADI RAZZISTI DALLA CAMPIONESSA ANGLONIGERIANA

DI ENNIO REMONDINO

Eni Aluko è una calciatrice professionista di origine nigeriana naturalizzata inglese, stabilmente nel giro della nazionale di Sua Maestà britannica. Eni Aluko, ingaggiata dalla Juventus ha lasciato il club e l’Italia denunciando il razzismo che si respira nel paese. Eniola Aluko, Eni per tutti, è una calciatrice professionista di origine nigeriana naturalizzata inglese, stabilmente nel giro della nazionale britannica. Un anno e mezzo fa, Eni è stata ingaggiata dalla squadra femminile della Juventus, si è trasferita a Torino e con i colori bianconeri ha vinto alcuni trofei. Eni non è solo un’ottima calciatrice, ha studiato giurisprudenza e scrive stabilmente sul ‘Guardian’.  Ed è dalle pagine del prestigioso quotidiano britannico che Eni ha annunciato la decisione di lasciare il club e l’Italia denunciando il razzismo che si respira nel paese, nonostante molti ancora insistano a negare l’evidenza … CONTINUA SU REMOCONTRO:

Un calcio all’Italia e a stadi razzisti dalla campionessa anglonigeriana