‘NELLY ET MONSIEUR ARNAUD’, FILM MERAVIGLIOSO. DA VEDERE

DI ROBERTO COTRONEO

Ho rivisto pochi giorni fa l’ultimo film di Claude Sautet: “Nelly et Monsieur Arnaud”. È un film meraviglioso. Ti viene quasi da prendere appunti mentre lo vedi. È un film pieno di sfumature, di intermittenze. Una nota soltanto voglio lasciare qui. Questo nostro tempo ci appare insopportabile perché è un tempo di conformismi. Siamo soffocati dal conformismo: pubblico e privato, oltre che dal conformismo dei sentimenti e dell’amore. E il contrario del conformismo non è l’anticonformismo, che è solo una forma rovesciata del conformismo, ma è la capacità di ragionare per sfumature lievi, per non detti, per dettagli, per intermittenze. La semplicità propagandata come valore è conformismo. La complessità è ciò che non riusciamo più a leggere e a capire. E in questo film è in ogni frase e in ogni inquadratura.