LE NOTIZIE DEL GIORNO lunedi 30 dicembre 2019

DI CHIARA FARIGU

PREMIER CONTE.  Il PdC prepara il vertice della ripresa, resta l’ombra dei nuovi gruppi. Sarà la giustizia, e in particolare la prescrizione, la prima tappa dello slalom di gennaio di Giuseppe Conte. Tappa spinosissima, perché M5S, Pd e Iv viaggiano su binari lontanissimi e il rischio è che lo stallo sulla riforma Bonafede inquini sul nascere il confronto nel governo dal quale il presidente del Consiglio vuol far ripartire la sua agenda. In Emilia Romagna entra nel vivo la sfida Salvini-Bonaccini.  Attesa per il discorso di Mattarella

PREMIER CONTE: ‘Non lascio alla fine del mio mandato ma non fonderò un partito’. Non mi vedo novello Cincinnato che mi ritraggo e mi disinteresso della vita pubblica. La politica non è solo fondare un partito, essere leader o fare competizioni elettorali. Ci sono mille modi per dare un contributo al proprio Paese”. Lo ha affermato il premier Giuseppe Conte, precisando che resterà in politica: “Non voglio fondare un partito, ma dare un contributo concreto al Paese. Dopo questo mio intenso coinvolgimento, non vedo un futuro senza politica”, ha detto ancora il premier in un’intervista a La Repubblica. “Concentrato sul presente” “Per mia igiene mentale rimango concentrato sul presente su come posso riformare il Paese e renderlo migliore senza pensare al mio futuro”. Iniziare a ragionare sul proprio futuro quando si ha un incarico così rilevante rischia di creare una falsa e distorta prospettiva. Una prospettiva che può insinuarsi nella mente come un tarlo e finisce per distrarre o peggio per condizionare le scelte e le decisioni che si è chiamati ad assumere”, ha precisato

 

GENOVA, cadono calcinacci in galleria: chiuso un tratto dell’A26 . Aspi convocata d’urgenza al Mit.  A crollare sono state alcune grosse lastre di cemento. Fortunatamente nessun mezzo in transito è stato coinvolto. Martedì lʼincontro con i vertici di Autostrade. Nella galleria Bertè, sulla A26 in direzione Genova, sono caduti calcinacci, finiti nella corsia centrale. Il crollo non ha coinvolto mezzi in transito. Il tratto da Masone fino al bivio A26/A10 è stato chiuso con uscita obbligatoria a Masone, ad eccezione dei mezzi pesanti che restano in coda. Il ministero dei Trasporti ha convocato d’urgenza Aspi a Roma: incontro fissato per le 10 di martedì.

 

VALANGA IN VAL SENALE,  la Procura di Bolzano indaga cinque persone. Le ipotesi di reato sono di omicidio colposo plurimo e disastro colposo derivante da valanga. La Procura di Bolzano ha iscritto nel registro degli indagati cinque persone nell’ambito dell’inchiesta sulla valanga che sabato ha investito alcuni sciatori sulla pista “Teufelsegg” in Val Senales. Nell’incidente hanno perso la vita una donna di 25 anni e due bambine di sette, tutte provenienti dalla Germania.

 

LA MORTE DI GAIA E CAMILLA: ‘Sono passate con il verde’. Lo dice il legale che deposita un atto in procura: ‘Quel semaforo pedonale è senza il giallo’. Una circostanza definita “determinante sul profilo probatorio”. L’ex ministro Bongiorno: ‘Serve rispetto, non è una fiction’

 

UMBRIA, gli spegnevano le sigarette sul collo: arrestati due minori. Sono stati affidati a una comunità di recupero. Operazione anti-bullismo della polizia a Perugia

 

ISTAT: Italia è un paese di vecchi. Famiglie in calo e più single. L’Istituto Istat nell’Annuario: ‘Minimo storico di nascite’. Ma crescono gli stipendi per la prima volta da nove anni

 

ARCELOR-MITTAL, udienza Riesame su altoforno 2: decisione entro in 7 gennaio. L’impianto è finito sotto sequestro nel giugno del 2015 dopo la morte di un operaio

 

PAPA FRANCESCO:A tavola via i cellulari. Bisogna riprendere il dialogo in famiglia’. La Santa Famiglia, Gesù, Giuseppe e Maria, “pregavano, lavoravano” e comunicavano tra loro e “io mi domando: tu nella tua famiglia sai comunicare o tu sei come quei ragazzi che a tavola, ognuno col telefonino sta chattando? In quella tavola sembra un silenzio come fossero a messa“. Lo ha detto il Papa all’Angelus lanciando un appello: “Dobbiamo riprendere la comunicazione in famiglia”. Il Papa ha anche sottolineato che “la famiglia è un tesoro prezioso” e “bisogna sempre sostenerla e tutelarla”. Il pontefice ha poi ricordato la Santa Famiglia di Gesù, Giuseppe e Maria, costretta a recarsi in Egitto. “Solidarizza così – ha commentato Francesco – con tutte le famiglie del mondo obbligate all’esilio, solidarizza con tutti coloro che sono costretti ad abbandonare la propria terra a causa della repressione, della violenza, della guerra”.

VALANGA SULLE DOLOMITI travolge quattro persone, una vittima. Si è staccata nella zona del rifugio Tuckett

 

TORINO, bus di linea in fiamme: autista si mette in salvo e chiama i vigili. Un autobus della linea 5 ha preso fuoco questa mattina a Torino in corso Orbassano, poco dopo essere uscito dal deposito. A dare l’allarme è stato l’autista, che è riuscito a mettersi in salvo e a chiamare i Vigili del fuoco. Nessuno è rimasto ferito. I carabinieri stanno cercando di risalire alle cause del rogo. Nel 2019 numerosi autobus Gtt, l’azienda del trasporto pubblico locale, hanno preso fuoco. La Procura di Torino ha aperto da tempo un fascicolo senza indagati per incendio e lesioni colpose. Gtt ha anche avviato un’indagine interna.

 

REGGIO CALABRIA, spara con una scacciacani davanti a un bar e pubblica il video in rete: due denunce

 

ESSILOR-LUXOTTICA, scoperta frode in Thailandia: impatto per 190 milioni. Essilor Luxottica ha accertato attivita’ finanziarie fraudolente in uno stabilimento in Thailandia con un impatto finanziario atteso che “potrebbe essere pari ad un massimo di 190 milioni”. A comunicarlo il gruppo stesso, che ha sporto denuncia in Thailandia e in altre giurisdizioni e ha mobilitato tutte le risorse opportune, interne ed esterne, per porre immediatamente fine alle attivita’ fraudolente e adottare le misure necessarie. “La societa’ sta inoltre svolgendo indagini serrate e perseguendo tutte le possibili iniziative per cercare di recuperare i fondi indebitamente sottratti e mitigare l’impatto”, che potrebbe ridursi per effetto di eventuali rimborsi assicurativi, ritorni dalle azioni legali e recuperi di ulteriori somme attualmente congelate su vari conti bancari. Gli effetti della scoperta saranno registrati nel bilancio 2019. Tutti i dipendenti che risultano ad oggi coinvolti nelle attivita’ fraudolente sono stati licenziati. Essilor International ha introdotto inoltre ulteriori controlli interni in tutto il mondo al fine di rafforzare i protocolli di sicurezza esistenti.

 

ROMA, comunicato ufficiale: ‘Nessun accordo formalizzato col gruppo Friedkin’. Il punto sulla trattativa su richiesta Consob: “Qualsiasi operazione è subordinata al completamento con esito positivo delle attività di due diligence legale sul Gruppo AS Roma”. La Roma, su richiesta della Consob, fa il punto con un comunicato sullo stato d’avanzamento della trattativa per l’acquisto del club di James Pallotta da parte di Dan Friedkin. Nella nota si spiega che sono in corso negoziazioni ma “non è stato ancora formalizzato alcun accordo definitivo per la cessione” e che “qualsiasi operazione con il Gruppo Friedkin è subordinata al completamento con esito positivo delle attività di due diligence legale sul Gruppo AS Roma”

 

COMO, sequestrata una tonnellata di fuochi d’artificio irregolari. La guardia di finanza di Como ha  sequestrato oltre una tonnellata di fuochi d`artificio per un totale di circa 300mila pezzi, destinati ai prossimi festeggiamenti di fine anno. Sei persone, tra cui quattro di nazionalità cinese, sono state denunciate per “commercio abusivo di materiale esplodente ed omissione colposa di cautele o difese contro disastri o infortuni sul lavoro”. Immesso sul mercato clandestino un pericoloso botto con il nome della misura varata dal governo

 

RICERCA, DNA modificato contro Hiv, condannato genetista cinese. E’ stato condannato a tre anni di carcere per aver praticato la medicina illegalmente He Jiankui, il genetista cinese nella bufera per i suoi esperimenti per la nascita di bambini con Dna modificato. Lo riporta l’agenzia di stampa statale Xinhua, aggiungendo che il ricercatore è stato anche multato per 3 milioni di yuan(circa 400mila euro) e che altre due persone sono state condannate con la stessa accusa.

 

MONSEY, l’attacco al rabbino, Trump: ‘Antisemitismo piaga da sradicare’. Attacco con machete in casa, 5 feriti di cui due in gravi condizioni. Arrestato un afroamericano di 37 anni, che si è dichiarato non colpevole. Cuomo: atto di terrorismo domestico basato su intolleranza e ignoranza. Si chiama Thomas Grafton ed è un afroamericano 37enne di Harlem l’uomo che sabato sera, nella notte italiana, ha compiuto un’aggressione nella casa del rabbino di Monsey, un sobborgo alla periferia di New York. L’uomo ha ferito cinque persone, due delle quali versano in gravi condizioni. Quando è stato arrestato era “tutto coperto di sangue”, hanno riferito i media americani. Grafton era alla guida di una Nissan e stava rientrando a New York passando dal Washington Bridge, quando la polizia lo ha intercettato e arrestato poco prima della mezzanotte. Grafton si è fatto arrestare senza opporre resistenza. Grafton si e’ dichiarato non colpevole. E’ stata fissata una cauzione di 5 milioni di dollari e l’uomo dovra’ ricomparire in tribunale venerdi’ 3 gennaio.

IL LEADER NORDCOREANO AI SUOI: ‘Preparare misure offensive’. A fine anno scade l’ultimatum agli Stati Uniti affinché modifichino la loro posizione sui negoziati nucleari

 

METEO, ancora freddo e neve al Sud ma il 2019 lo saluteremo con il sole. “Il 2020 si chiuderà con condizioni di caldo anche piuttosto anomalo sull’arco alpino occidentale, dove al di sopra degli strati di inversione termica si raggiungeranno temperature molto superiori alle medie del periodo”, rileva il meteorologo Lorenzo Badellino, di 3B Meteo. Il freddo, proveniente dal Nord Europa, potrebbe riaffacciarsi nei primi giorni del 2020, intorno all’Epifania. 

 

CAPODANNO, la spesa per il cenone sale a 94 euro a famiglia. Indagine Coldiretti/Ixè: ‘Sette italiani su dieci saranno a casa’

 

CAMPANIA, ennesimo guasto al treno. Pendolari a piedi lungo i binari. La Circumvesuviana: ‘Hanno contravvenuto alle indicazioni del capotreno’

 

GRETA THUNBERG, l’intervista del padre alla BBC: ‘Sono preoccupato per l’odio nei suoi confronti’

 

TURCHIA, 300 ribelli siriani inviati in Libia e altri nei campi turchi. Circa 300 ribelli siriani, cooptati dalla Turchia, sono stati già inviati a Tripoli per combattere a fianco dell’esercito libico di Sarraj contro l’offensiva di Haftar. Lo riportano diversi media internazionali citando l’Osservatorio siriano per i diritti umani. Altri 900-1000 miliziani sarebbero stati invece trasferiti in campi di addestramento turchi in attesa di partire per la Libia. Secondo le stesse fonti l’ingaggio avrebbe una durata di 3-6 mesi ed un compenso tra i 2 mila ed i 2.500 dollari.

 

AUSTRALIA, roghi a Melbourne: 100mila invitati a evacuare. Morti dei volontari

 

BERLINO, panico per una rapina vicino al Checkpoint Charlie