IL SIGNIFICATIVO GESTO DI FRANCESCO CHE HA FATTO SPARIRE GLI AVVOLTOI

DI LEONARDO CECCHI

Offeso, insultato e messo alla gogna per un gesto umano. Oggi Papa Francesco ci dimostra ancora una volta il suo essere una splendida persona. E lo fa con un piccolo, ma significativo, gesto.

Oggi in Vaticano battezzava infatti 32 bambini. Tanta gente al chiuso nella Cappella Sistina. Bambini che piangono, probabilmente anche molto caldo. Forse allora qualche mamma si è mostrata preoccupata per il rumore che faceva il proprio figlio piangendo in quel luogo sacro. Allora lui, Papa Francesco, ha preso la parola e si è rivoto proprio a loro, alle mamme. Le ha guardate e sorridendo ha detto loro: “È una bella predica quando piange un bambino. Se hanno caldo spogliateli un po’, se qualcuno ha fame allattatelo, qui, dentro la Cappella Sistina”. Ha spiazzato tutti con questa dichiarazione meravigliosa. Umana. Molto significativa e importante perché, ad oggi, una grande battaglia delle donne nel mondo è proprio quella di non avere restrizioni sull’allattamento in pubblico. E dir loro che possono farlo lì, addirittura nella Cappella Sistina, è stato dunque un bellissimo gesto.

Ecco, una domanda allora. Ma tutti quegli avvoltoi che fino a pochi giorni fa coprivano d’insulti quest’uomo, dove sono finiti adesso? Perché adesso, adesso che non fa loro comodo, non si sente sentono parlare.

Anzi, sembrano proprio spariti. Spariti di fronte alla grandezza umana di questa persona davvero speciale.