L’ARTE DI COPIARE

DI ENRICO ROSSI

Copiare è un’arte.
Ma quella tesi da chi è stata presentata? Fuori i nomi!
Copiare non è di per sé un peccato purché si citino le fonti o a condizione che uno scritto o un pensiero venga rielaborato e personalizzato.
Allora il problema non esiste oppure è enfatizzato.
Se invece è un problema serio mi chiedo come non abbiano fatto ad accorgersene i professori relatori e controrelatori della tesi della ministra.
Le cose sono due: o i professori erano incompetenti oppure non l’hanno neppure letta.
Mi piacerebbe sapere cosa pensa di questo il ministro dell’Università e della Ricerca.